sabato 26 novembre 2022

quarantasettesima settimana

tre gatti affamati!


La settimana è partita decisamente di merda. Non ricordo fino a dove ho raccontato della vicenda di mio zio; avrò di certo detto di come la casa fosse ridotta a un cassonetto, e difatti a un certo punto gli altri inquilini si sono lamentati con l'amministratore condominiale per via degli scarafaggi che uscivano da lì invadendo le parti comuni. Era stata fatta una disinfestazione, ma per stessa ammissione della ditta specializzata, se non si fosse provveduto a pulire, le simpatiche bestioline sarebbero tornate. E difatti qualche tempo fa l'amministratore mi ha di nuovo scritto per segnalare il problema. A questo punto l'avvocata (che benchè ancora in attesa della nomina ufficiale come amministratore di sostegno sta già agendo come tale) ha deciso di fare sgombrare la casa e ha contattato un'associazione che si occupa di riciclo e di sgomberi. E indovinate chi è che ha dovuto passare due giorni a presiedere alla cosa? La qui presente cogliona, ovviamente. Non è finita, tra l'altro; c'è così tanta roba che dovranno tornare. E io non so esprimere quanto mi scocci sprecare il mio tempo per quel vecchio stronzo. Quindi il mio umore a inizio settimana è stato decisamente pessimo, poi mi sono consolata facendo la cat-sitter per il figlio maggiore che è stato via per qualche giorno.

8 commenti:

  1. Eh beh, prendila in modo oggettivo: lo zio in questione è ormai una persona anziana e tu stai in qualche modo facendo qualcosa per questa persona anziana dando prova di senso civico. Così suona meno fastidioso, no? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che altro la situazione era tale da non poter fare diversamente, la casa era una mezza discarica...

      Elimina
  2. i gatti riescono a sistemare anche la giornata peggiore

    RispondiElimina
  3. Continuo a non capire perché tu non possa rifiutati di avere a che fare con lui e con i suoi beni.
    Almeno ti lascerà una congrua eredità??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ha pure diseredato. Guarda, alla fine sono andata perchè la situazione era grave, non certo per fare un favore a lui.

      Elimina
  4. Nuuuu... mi dispiace! Mi ricorda un po' il vecchio pazzo che abitava difronte casa mia.. lui però aveva una moglie che ormai era disperata.
    Immagina che il giorno dopo che è morto, la moglie ha fatto la valigia ed è andata via da quella topaia e c'è voluta una settimana per svuotare la casa dagli accumuli di schifo che c'erano. La moglie ora sta con i figli felice e contenta. ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poveretta! Lui non ha mai fatto entrare in casa nessuno e adesso si è capito il motivo...

      Elimina