domenica 20 novembre 2022

quarantaseiesima settimana

 

Si può ben dire che questa sia stata una settimana noiosa, eppure in questo non trovo nulla di negativo. Siamo abituati a dover sempre correre, sempre fare, sempre produrre, e le giornate prive di eventi degni di nota sembrano tempo perduto. Per fortuna il mio stile di vita è molto lontano da quello della società moderna e a me non dà fastidio passare giornate in cui non faccio niente di che nè succede nulla di notevole. In questo dunque la settimana è stata perfettamente novembrina: sia per il ritmo che, finalmente, per il meteo: infatti il sole praticamente non si è visto e ha anche piovuto un po'. E sapete una cosa: ne sono stata molto contenta perchè l'estate infinita di quest'anno mi ha portato a non sopportare più il sole. Sono arrivata a fare questa equazione: sole = caldo; caldo = odio; sole = odio. Insomma, lo so che può sembrare strano, ma ultimamente ogni volta che venivo abbagliata dai raggi del sole quando tiravo su la tapparella la mattina, provavo un moto di insofferenza. Quindi viva il novembre novembrino! Se proseguisse il maltempo, magari tornerei ad apprezzare il sole.

uno dei soffitti affrescati da Felice Giani
che abbiamo visto ieri pomeriggio (è in un ufficio privato)

Ho aspettato un giorno a postare perchè volevo dire della visita guidata che abbiamo fatto sabato pomeriggio. La Pro Loco della mia città organizza da diversi anni queste visite e la particolarità è che a volte si può andare a vedere posti che normalmente sono chiusi al pubblico. Un anno sono venuti pure a casa mia - non quella in cui abito ora, ma quella dove stavo finchè mi sono sposata e dove ora abita il figlio maggiore - ad ammirare il nostro meraviglioso glicine. Ormai quindi abbiamo visto quasi tutto quello che era possibile vedere, contando i luoghi inediti di ieri: si trattava infatti di alcuni uffici privati, ricavati da una casa signorile che ha dei bellissimi affreschi di inizio Ottocento. Tra i partecipanti è saltata fuori mia cugina; in realtà erano cugini i nostri padri, quindi il nostro grado di parentela è più blando. Non la vedevo da non ricordo nemmeno più quanti anni (una stima approssimativa è il 2006, ma sono convinta che in realtà sia da molto prima) e mi ha meravigliato che mi abbia riconosciuto subito, anche perchè ci siamo sempre frequentate pochissimo. L'ho ragguagliata su mio zio, del quale non sapeva nulla in quanto lui è rimasto più in contatto con i cugini da parte di mio nonno. A parte le bellezze artistiche comunque la parte più apprezzata del pomeriggio è stato il camminare sotto la pioggia: non ricordo da quanto non mi godevo il rumore delle gocce che colpiscono l'ombrello...

13 commenti:

  1. La tanto bistrattata noia è invece utilissima come stimolo della creatività. Quando uno si annoia cerca in ogni modo di inventarsi qualcosa per sfuggirle, si ingegna, e questo stimola la creatività. E poi, in una società sempre di corsa come la nostra, un po' di sana noia può solo fare bene :-)

    (Sono Andrea Sacchini, ho commentato come anonimo perché non mi compare la possibilità di logarmi col mio account google.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea, si vede che Google è di nuovo impazzito XD
      La mia impressione è che di questi tempi molte cose che sono semplicemente fisiologiche abbiano assunto una connotazione negativa. I social networks ci vogliono tutti sempre belli, felici e propositivi!

      Elimina
  2. Non hai fatto riferimento al mio rimprovero, vedo. Ahahha
    Ho trascorso un sabato ansiogeno per colpa tua. 😜
    Scherzi a parte, un po' di sano ozio è proprio quel che ci vuole, a volte.
    Qui in Puglia l'autunno è ancora lontano, ed effettivamente son stufa.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero, niente autunno ancora da te? Certo che il futuro che ci attende si prospetta duro...
      Ti avevo risposto, ma l'ho fatto tardi, si vede che non mi hai letto XD

      Elimina
    2. Sì che ho letto. Ma mi riferivo a prima che ti lasciassi il commento. Era dalla mattina alle 10 che tornavo qui ogni ora. 😂😂😂😜

      Elimina
  3. Qui da me di pioggia ne ha fatta pure troppa e l'umidità mi penetra nelle ossa, se torna il sole io non mi offendo. :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che leggevo che, causa la siccità degli ultimi mesi, per ripristinare la situazione dovrebbe piovere per tutto l'autunno e l'inverno... hai voglia!

      Elimina
  4. quindi eccoti, Guchi in stile singing in the rain secondo me arrivata a Natale ti passa XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Natale sarò incarognita perchè è Natale, non mi accorgerò nemmeno se piove o c'è il sole X°°D

      Elimina
  5. La pace autunnale è meravigliosa per me... anche se in questo periodo di pace non ne ho per nulla. :(

    Anche io ho parecchi parenti sconosciuti... un sacco di cugini diretti e non che non so nemmeno esattamente che faccia abbiano! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io poi sono anche poco fisionomista, quindi non riconosco nessuno!

      Elimina
    2. Proprio oggi una ragazza mi ha salutata chiamandomi per nome e io..... ehm..... bò... ciauuuu! xD

      Elimina