mercoledì 21 settembre 2022

Operation Hyacinth

 

Intitolato semplicemente Hiacynt in originale, questo film polacco del 2021 è una storia inventata con uno sfondo di avvenimenti realmente accaduti, ovvero la massiccia schedatura degli omosessuali che i servizi segreti portarono avanti a metà degli anni Ottanta. L'identificazione era finalizzata agli arresti che riguardarono circa undicimila persone. Tutto cessò quando l'opinione pubblica venne a conoscenza della cosa. Nel film il giovane poliziotto Robert, il cui padre fa parte dei servizi segreti, durante una retata insegue un giovane gay che però pensa che anche lui stia scappando dalla polizia; finisce così che Robert decide di portare avanti la finzione per tenere il ragazzo come informatore. Egli infatti sta indagando sulla morte di un uomo facoltoso, anche lui gay. I capi fanno capire chiaramente a lui e al suo più maturo collega che vogliono una soluzione rapida, e così, in base a una vaga testimonianza, viene arrestato un uomo che confessa il delitto dopo essere stato picchiato selvaggiamente e che poi viene suicidato in carcere. Salta però fuori che un altro gay è stato ucciso nello stesso modo e Robert, già disgustato per il trattamento subito dal tipo falsamente accusato, decide di investigare per conto proprio. La pellicola ha vinto alcuni film in madrepatria ed è certamente meritevole di visione; oltretutto grazie ad essa sono venuta a conoscenza di questo episodio che non conoscevo.

Nessun commento:

Posta un commento