sabato 2 luglio 2022

ventiseiesima settimana

 

La settimana è cominciata con il Palio del Niballo, una rievocazione storica che si svolge nella mia città dal 1959; nel 2020 e nel 2021 tuttavia non ha avuto luogo per via delle restrizioni dovute alla pandemia. Sono stata molto contenta che quest'anno la tradizione sia ripartita perchè da che ho l'età della ragione sono sempre andata a vedere il bellissimo corteo storico che attraversa la città prima che abbiano inizio la gara vera e propria. Sarà stata l'astinenza, ma quando i primi tamburi hanno attaccato a suonare mi sono emozionata. Il figlio piccolo e la fidanzata sono anche andati alla stadio, mentre io sono prontamente tornata a casa una volta finito il corteo perchè c'erano più di 30° e francamente non so come abbiano fatto i figuranti a resistere con quei pesanti costumi addosso, soprattutto quelli con le armature.

Niente, alla fine ho preso una Smart Doll. Tanto in Giappone non ci vado manco quest'anno e pure per l'anno prossimo la vedo dura... Ha senso vivere alla giornata, tanto più che ho scoperto per caso (ogni tanto andavo a visitare il sito) che la bambola che volevo io è uscita di produzione. La filosofia del creatore Danny Choo è che è bello cambiare, e siccome tutto si realizza artigianalmente, non è possibile mantenere in produzione ogni singola bambola che lui ha disegnato. Insomma, ne fanno delle partite e, finite quelle, ti attacchi al... ci siamo capiti! Perciò alla fine è stato anche questo fatto a farmi decidere, sennò avrei aspettato ancora. Così sono passata dal volere una bambola di carnagione chiara coi capelli rossi all'acquistarne una nera coi capelli castani - non solo quella che più mi piace tra quelle attualmente disponibili, ma obiettivamente stupenda. E' già arrivata, però non sono riuscita ancora a giocarci seriamente per via che c'erano figlio piccolo, fidanzata e pure marito - in ferie per due giorni.

Ho appena realizzato che, essendo questa la 26° settimana, siamo giusto giusto a metà anno. Sono già volati via sei mesi e a momenti manco me ne sono accorta...

6 commenti:

  1. Non vedo l'ora di ammirare le millemilafoto che farai alla SmartDoll... xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho pensato di fare un profilo Instagram solo per lei, sennò le Barbie si offendono sul serio X°°D
      Se la vuoi vedere, ho scattato le prime foto molto velocemente, non potendo fare di meglio, ma devo dire che è davvero bellissima.
      https://www.instagram.com/claudiawarger/

      Elimina
  2. Il tuo Palio mi ha fatto pensare alla Scamiciata che si tiene ogni anno a Fasano in occasione della festa patronale.
    I figuranti combattono contro i Turchi, per rievocare la liberazione della città.
    È una sfilata bellissima che, anche qui, non si teneva da due anni a causa del Covid. Però quest'anno faceva così caldo che non ho minimamente pensato di andare a vederla. E anch'io ho sofferto pensando a chi indossa quei costumi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce ne sono diverse di queste rievocazioni storiche in giro, sono fortunata di averne una praticamente sotto casa. A me piacciono molto, ma se penso di dover prendere la macchina, diventare scema per trovare da parcheggiare e altre amenità simili, soprattutto col caldo mi passa la voglia!

      Elimina
  3. È proprio vero: campare alla giornata e cercare di cogliere l'attimo. Anzi che siamo pure fortunati ad avere queste piccole passioni che ci riempiono il tempo libero, se non avessi avuto i miei pseudo-fumetti penso che durante il lockdown sarei impazzito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso con tristezza a tanta gente che non ha interessi... poi ci credo che s'incattivisce. Le gioie della vita stanno in queste piccole cose.

      Elimina