giovedì 10 febbraio 2022

Lulli

 

Lulli, una studente di medicina, è egocentrica e presuntuosa, ma soprattutto non ascolta mai nessuno. Per esempio non ascolta il fidanzato, che ha una crisi esistenziale e qualche reale malessere fisico; non lo ascolta nemmeno quando le dice di essere allergico ai gamberi, tanto che lo spedisce al pronto soccorso. Qualche tempo dopo però Lulli ha un incidente e da allora acquisisce la facoltà di leggere il pensiero. Questo la porterà a sviluppare l'empatia e l'umanità che le serviranno per diventare un buon dottore. La lettura del pensiero è un argomento che mi affascina da sempre e quindi ho voluto guardare questo film malgrado le tiepide recensioni. Ahimè, è stata una perdita di tempo - non troppo grave, fortunatamente, visto che dura solo novanta minuti - perchè con un argomento del genere si poteva fare scintille e invece tutto scorre liscio e piatto.


2 commenti:

  1. ...tutto scorre liscio e piatto come il pensiero di molti, se tu riuscissi a leggere nel pensiero.

    RispondiElimina