sabato 4 dicembre 2021

sexify

Ecco una di quelle serie che comincio a vedere senza sapere che cosa aspettarmi e che si rivelano delle belle sorprese. Sono anche contenta di sapere che verrà prodotta una seconda stagione perchè sono molto curiosa di vedere che cos'altro combineranno le tre protagoniste. Natalia, Paulina e Monika frequentano la stessa università, ma non potrebbero essere più diverse di così. Natalia è bravissima negli studi, nei quali ha risposto tutte le sue energie dando retta alla madre che da sempre le raccomanda di tenersi alla larga dai ragazzi; Paulina, la sua migliore amica, è invece fidanzata da tempo immemore e convive col suo ragazzo all'insaputa dei genitori che la credono risiedere negli alloggi per gli studenti; Monika, viziata figlia di papà, ha abbandonato gli studi da sei mesi per dedicarsi a una sfrenata vita sessuale dopo che si è lasciata col suo ragazzo. Le ragazze finiscono per collaborare al progetto di Natalia, un'app che concorrerà per essere finanziata dal Ministero e che potrebbe cambiarle la vita, se vincesse. E di cosa si tratta? Di trovare le condizioni giuste per agevolare l'orgasmo femminile. Chiaramente occorre fare delle ricerche sul campo per impostare i parametri necessari, e qui cominciano i problemi. Questa non è solo una serie molto divertente e che, al contempo, fa riflettere; questo è un manifesto politico. E mi fa ancora più piacere che si tratti di una produzione polacca, visto che negli ultimi anni il governo polacco non è stato amico nè delle donne nè della comunità LGBT. Non solo questo: infatti i problemi sollevati dalle ragazze sono universali, benchè più difficili da affrontare nelle società più maschiliste.


2 commenti:

  1. quindi un salto nell'universo delle matricole, avrai argomenti di cui parlare con la compagna di FiglioPiccolo :P

    RispondiElimina