sabato 11 dicembre 2021

Bright: Samurai Soul

 

Ho saputo dell'esistenza di questo anime perchè seguo Miyavi su Facebook e lui l'ha segnalato in quanto ha prestato la voce a uno dei personaggi, il malvagio Kouketsu. Ispirato al film Bright (di cui avevo parlato QUI), ripropone un'alleanza tra un umano e un orco, ma a questo giro gli elfi sono dalla parte dei buoni. Ambientato in epoca Meiji, ha come protagonisti l'ex-samurai Izou e l'orco Raiden (doppiato da Hirakawa Daisuke); entrambi si trovano a proteggere una ragazzina elfa, Sonya, dalle mire di una setta che vuole sfruttare il potere di Sonya per i propri fini. Se devo dire la verità, questo anime non mi ha entusiasmato. Non è nemmeno che mi abbia fatto schifo, per carità, solo che non mi ha trasmesso niente a livello emozionale. La trama è abbastanza prevedibile e non mi ha coinvolto. L'animazione invece lascia un po' a desiderare, si è visto di molto meglio. Sul fronte dei doppiatori invece, oltre ai due già citati, ci sono diversi nomi noti, anche se in ruoli minori: Sakamoto Maaya (Chihaya), Tsuda Kenjiro, Miyano Mamoru e Suzumura Kenichi. 

2 commenti:

  1. Sapevo di questo progetto con Miyavi ma non mi attira troppo quindi non mi ci sono catapultata... ^^
    Lo guarderò quando ho un po' di tempo senza fretta; solo per amore di Miyavi! ^^

    RispondiElimina