mercoledì 16 settembre 2020

il bambolo coreano


La mia ricerca di bamboli articolati mi ha fatto scoprire una serie di sette riproduzioni dei componenti della band J-pop dei BTS/ Bangtan Boys. Confesso la mia profonda ignoranza di musica coreana, fatta eccezione per diverse canzoni che mi piacciono e che ho sentito perchè facenti parte delle colonne sonore degli sceneggiati che ho visto. Questa band è estremamente popolare, il loro ultimo disco addirittura è quello più venduto della storia della musica sudcoreana. Per ovviare alla mia nulla conoscenza del gruppo, sono andata su Youtube a guardare qualche loro video, ma a parte constatare che devono essere passati tutti dal chirurgo estetico, devo ammettere che la loro musica non è il mio genere.


Comunque sia, il loro successo è tale che, in collaborazione con la Mattel, sono stati prodotti dei bamboli articolati con le loro fattezze che ultimamente si trovano a prezzi scontati, quindi perchè non prenderne uno? Il mio rappresenta Suga (all'anagrafe Min Yoon-gi), e visto che non sono una fan e non mi sento quindi legata da nessuna forma di lealtà al mantenimento del nome, l'ho ribattezzato Jun, che mi sembra che suoni decisamente meglio. Come si vede dalla foto, il bambolo è arrivato con un completo che riproduce fedelmente quello indossato dal suo corrispettivo in carne ed ossa, ma tanto è rimasto molto presto in mutande (anzi, senza XD).


Il fisico di Jun è diverso da quello di Oscar; la testa e i piedi appaiono sproporzionati rispetto al resto del corpo che è molto esile, difatti i pantaloni di Oscar a Jun stanno larghi. E' incredibile che sia così magro perchè è una buona forchetta. Anzi, a volte sembra un pozzo senza fondo. State attenti a lasciare il cibo incustodito; benchè Jun sia un ragazzo  taciturno e molto educato,  non ha ritegno quando si tratta di mangiare. Tale e quale in gatto rosso di mio figlio maggiore, insomma! L'altra sua caratteristica è che esprime la sua eccentricità attraverso vestiti non esattamente sobri, come si vede dalla foto. Pensare che da uno così timido e introverso ci si aspetterebbe tutt'altro.



Vi rivelo un piccolo segreto: molte delle stoffe che uso per i vestiti che faccio vengono da vecchi abiti dismessi. In particolare, le camicie di mio marito si sono rivelate una fonte preziosa perchè ci sono diverse fantasie che mi piacciono. Per esempio, questa a righe piaceva molto anche a Jun, che mi ha pregato di fargli un completo estivo. Gli ho fatto anche un paio di ciabatte perchè siamo di nuovo in crisi con le scarpe. I piedoni di Jun non entrano nelle scarpe di Oscar, e con shorts e camicia sbracciata non potevo certo fargli indossare gli scarponi con i quali è arrivato.



Abbiamo sfiorato anche l'incidente diplomatico. Mentre si pavoneggiava con gli abiti nuovi, Jun ha incontrato Maddie la quale, dopo averlo squadrato, gli ha fatto i complimenti per il nuovo pigiama. Jun, come suo solito, non ha proferito parola però le ha lanciato uno sguardo da incenerirla, anche perchè è purtroppo permaloso quanto Akiko. Qui Maddie sta cercando di rimediare alla gaffe dicendo che si era scordata di indossare le lenti a contatto e per questo non aveva visto bene. Chissà se Jun ci ha creduto...

14 commenti:

  1. Come pigiama è assolutamente fantastico! xD

    RispondiElimina
  2. Non se ne abbia a male Suga, ma trovo il tuo pigiama molto più di buon gusto del vestito reale che indossa lui nella prima foto... Mamma mia, più che un motivo decorativo sembra una televisione sintonizzata male :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' atroce, infatti. Ho notato che spesso gli idol coreani si vestono in maniera atroce XD

      Elimina
  3. Hai fatto bene a cambiargli il nome.
    Suga non è troppo incoraggiante... 🤣🤣

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari in coreano ha un significato bellissimo XD

      Elimina
  4. quelle righe a SingSing spopolano :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbero essere una strategia per "ubriacare" gli occhi degli agenti penitenziari e favorire la fuga XD

      Elimina
  5. Non credo si tratti di chirurgia su ragazzi così giovani, ma piuttosto di makeup molto marcato. Ci sono dei video su youtube di orientali che grazie al makeup assumono sembianze inquietanti tipo bambole.
    E comunque gli orientali hanno già di loro dei connotati che sembrano frutto di chirurgia plastica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente col trucco fanno miracoli, ho visto anch'io alcune trasformazioni incredibili.

      Elimina
  6. Servizio curioso, e sinceramente sarei rimasto molto stupito se ti avessi scoperto esperto di band coreane!! :-)

    RispondiElimina
  7. No vabbè il completo estivo di Jun è straordinario! È pure cordinato con le ciabatte. Che non si offenda, io amerei avere un piagiama così chic! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il prossimo anno gliene faccio uno tinta unita, così può usare questo davvero come pigiama XD

      Elimina