giovedì 16 aprile 2020

Se i gatti scomparissero dal mondo - Kawamura Genki


Come cambierebbe il mondo? E come cambierebbe la mia vita?
Se io scomparissi dal mondo, intendo.
Il mondo non cambierebbe di una virgola e tutto andrebbe avanti allo stesso modo, giorno dopo giorno?

Sekai kara neko ga kieta nara 世界から猫が消えたならè probabilmente il libro perfetto da leggere in questo periodo. Narra di un giovane postino al quale resta solo una settimana di vita e del diavolo che gli appare con le sue sembianze, ma con indosso una sgargiante camicia hawaiana. Il diavolo gli offre un patto: ogni giorno sceglierà qualcosa da far comparire dal mondo, e se il giovane accetterà, gli donerà un altro giorno si vita. La paura di morire è grande e così il postino accetta; spariscono prima i telefoni, poi i film, gli orologi e infine i gatti. Però una vita così vale la pena di essere vissuta? Kawamura Genki, che lavora soprattutto nel mondo del cinema come produttore, sceneggiatore e regista, ha scritto un libro che può sembrare banale, ma che invece ci porta a riflettere sulle cose realmente importanti. Il libro è costruito come una lunga lettera che il protagonista scrive al padre al quale non rivolge la parola da tempo; la sua condizione lo porta naturalmente a ripensare alla sua vita e ai suoi affetti, agli errori commessi e alle cose belle che ha perduto. Forse avremmo tutti bisogno di trovarci con solo pochi giorni di vita per capire il valore di ogni piccola cosa. Di certo io, come il protagonista, non vorrei vivere in un mondo dove non esistono più i gatti solo per sopravvivere un giorno di più. Questo libro ha avuto un grandissimo successo in Giappone e ne è stato tratto anche un film. Lo si legge in un soffio anche grazie allo stile leggero, ma è di quelli che rimangono dentro l'animo a lungo.

10 commenti:

  1. Questo libro ce l'ho in elenco da un po'.. prima o poi lo prendo! Io farei scomparire le zanzare a vari altri parassiti orrendi... hahahahaha! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti senza zanzare quanto si starebbe meglio!!

      Elimina
  2. Cavolo, una storia interessantissima... Fantasia ma terribile e poetica. Perché l'uomo sarebbe davvero capace di non vivere, pur di non morire.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E poi il diavolo è subdolo come ci si aspetta da un vero diavolo, camicie hawaiane a parte XD

      Elimina
  3. Credo di aver visto il film ispirato a questo libro, anche se purtroppo ho sempre ricordi molto confusi dei film visti e dei libri letti.
    Una storia comunque interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici! Uno dei motivi per cui faccio tutte queste recensioni è proprio per ricordarmi quello che ho letto e che ho visto XD

      Elimina
  4. È un po' come Death Note solo che non sei tu a decidere chi far fuori, devi avallare le scelte di un altro... o morire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A te è piaciuto Death Note? A me un sacco! Mi riferisco a manga e anime, non ho visto il film che ne hanno fatto gli americani.

      Elimina
    2. Il film no, non mi è piaciuto, l'anime sì, l'idea mi sembra azzeccata. Meno male che non può esistere. Se dessero a me quel quaderno credo che scriverei molto in piccolo...

      Elimina
    3. Ahahahahah, pure a me è meglio non capiti tra le mani!

      Elimina