martedì 14 aprile 2020

Mirai


Quando questo film era uscito al cinema non ero andata a guardarlo; non so perchè, ma la trama non mi aveva incuriosita abbastanza da sganciare gli € 10 che vengono estorti al pubblico in occasione di questi eventi speciali (ovvero gli anime che arrivano su grande schermo, generalmente per soli tre giorni). L'ho recuperato di recente e mi trovo qui ora spaccata in due perchè non riesco a decidere quanto mi è piaciuto. La trama comincia con l'arrivo a casa della neonata Mirai, cosa che scatena la gelosia del fratellino Kun, fino ad allora al centro dell'attenzione dei genitori. Kun comincia ad avere una serie di esperienze soprannaturali che gli fanno incontrare il proprio cane in versione umana, Mirai da adolescente, sua madre da bambina e perfino il bisnonno morto l'anno precedente. Alla fine di tutto ciò naturalmente Kun farà pace con Mirai e inizierà ad andarci d'accordo. Ora, da un punto di vista tecnico il film è di una bellezza assoluta, l'animazione è perfetta, il design dei personaggi pure; quello che mi perplime è la storia in sé, con queste esperienze di Kun che non si sa se sono oniriche o reali, perchè devo ammettere che non amo le cose troppo strampalate, o meglio, un certo genere di cose strampalate. Ho gradito, ma non ho empatizzato, diciamo così. Il film è diretto da Hosoda Mamoru del quale avevo visto altri lavori, apprezzandoli molto più di questo. Dei doppiatori avevo già sentito Kuroki Haru (Mirai), inoltre si è fatta la scelta di dare alcuni ruoli ad attori famosi come Asou Kumiko (la mamma) e Fukuyama Masaharu (il bisnonno).

9 commenti:

  1. Sembra un anime interessante, ma dieci euro sono effettivamente troppi. 😅
    Comunque ho vissuto tutto questo in prima persona con l'arrivo di mio fratello, nonostante fossi stata io a supplicarne la procreazione, essendo stata figlia unica per nove anni.
    Credo sia inevitabile che il figlio maggiore si ingelosisca. Ma poi, effettivamente, passa e si diventa inseparabili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono figlia unica e quindi aliena a queste dinamiche, ma le ho viste però nei miei figli. Però è vero, adesso sono molto uniti e ne sono felice.

      Elimina
  2. Eheh vedi, invece a me potrebbe piacere proprio per questo motivo, amando io le cose oniriche^^

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Di solito non guardo questo genere ma mi pare che sia una trama interessante
    a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari lo potresti guardare quando tua figlia sarà un po' più grande; questo genere di cartoni sono fruibili a tutte le età, anzi erroneamente qui da noi si considerano come prodotti per bambini.

      Elimina
  4. A me è piaciuto moltissimo.. l'ho rivisto più volte! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero non a dieci euro ogni volta o sarai andata in rovina!! (scherzo, naturalmente ^__^)

      Elimina
    2. Nuuuu... ho preso il dvd a circa 10 euro... ahahahaha!

      Elimina