martedì 31 dicembre 2019

dicembre merdoso

Ok che non può andare sempre tutto bene, ma mi sa che al momento in famiglia l'unica serena è la gatta, che continua imperterrita a dormire tutto il giorno e a vomitare in giro a intervalli regolari. Ai componenti umani della famiglia le cose ultimamente non sono andate molto bene per vari motivi; speriamo che l'anno nuovo riparta con più grinta e ottimismo anche se non ci spero un granchè, malgrado gli ultimi giorni dell'anno sembrino aver portato qualche sollievo. Distrazioni in questo mese molto poche, ho giusto cercato di sopravvivere alle Feste con meno danno possibile. Il 7 dicembre avevo già scritto e spedito gli auguri ai miei amici di penna stranieri e impacchettato i regali per famigliari e amici in loco, dopodichè di fatto ho archiviato le attività natalizie fino all'anno prossimo. Vero che a certe cose non c'è scampo, per esempio ai tour de force culinari, ma almeno quelli hanno la contropartita che poi mi siedo e mangio pure io XD



Una delle poche distrazioni è stata la commedia Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere, ispirata al celeberrimo libro e interpretata da Debora Villa. Confesso che sono partita di casa leggermente incarognita perchè mi toccava il loggione, però lo spettacolo è stato così divertente che mi ha fatto dimenticare anche la posizione scomoda.



La seconda e ultima distrazione è stato il breve viaggio che ho fatto in quel di Merano. Per due giorni interi non ho avuto pensieri molesti, ma due giorni su 31 sono un po' pochini...



Per fortuna che, come dicevo, gli ultimissimi giorni del mese sono andati leggermente meglio e la gita per vedere i presepi a Portico di Romagna, della quale da principio non ero entusiasta perchè avrei preferito rimanere a casa a sgobbare, si è rivelata la cosa giusta al momento giusto.


Nessun commento:

Posta un commento