martedì 9 gennaio 2018

Bright


Di solito le pellicole che prevedono la presenza di elfi ed orchi sono ambientate in epoche non precisate ma apparentemente medievali. Qui invece siamo in una Los Angeles contemporanea. L'agente Ward ha come collega l'orco Jakoby; lui è il primo della sua razza a fare il poliziotto e poichè gli orchi sono discriminati, la vita in polizia non è facile e lo stesso Ward vorrebbe sbarazzarsene. I due però finiscono coinvolti in un grosso pasticcio quando una setta segreta di elfi tenta di riportare in vita il Signore Oscuro; è l'occasione per imparare a fidarsi l'uno dell'altro superando i pregiudizi. 

Will Smith (Ward) e Joel Edgerton (Jakoby)

Non è certo un mistero che mi piaccia il genere fantasy e anche se preferisco l'ambientazione classica devo dire che ho apprezzato questa variazione sul tema. Il film si lascia guardare, sicuramente gli appassionati dell'adrenalina ne saranno rimasti soddisfatti. Anche a me è piaciuto, perchè se non altro riesce a dare spazio ai caratteri dei due protagonisti e al loro rapporto malgrado la continua concitazione. Questo genere di film però li trovo adatti giusto come scacciapensieri, alla fin fine non è che mi lasciano dentro qualche particolare emozione.

Nessun commento:

Posta un commento