venerdì 22 gennaio 2016

leave a note


Per fortuna Facebook non è solo un covo di fascisti, razzisti e omofobi; a volte ci si possono trovare anche delle iniziative interessanti. Per esempio, questo evento chiamato Leave a note che consiste nello scrivere un messaggio incoraggiante su di un biglietto lasciandolo poi in giro, in modo che qualcuno lo trovi. Suona come una sciocchezza o un gesto inutile? In realtà io credo che, al di là di chi trova e legge il biglietto e del fatto che quelle parole gli stampino o meno un sorriso sulle labbra, questa iniziativa faccia soprattutto bene a quelli che vi partecipano. Si tratta di rivolgere il nostro sguardo al prossimo, cosa che non mi sembra così scontata di questi tempi in cui tutti guardano, ma pochi vedono. Il tutto rientra nella filosofia del praticare gentilezza a casaccio e atti di bellezza privi di senso, per come la vedo io. Ecco, se dovessi esprimere il mio secondo proposito per il 2016, credo proprio che sarebbe questo. Eh sì, ci devo lavorare su questa cosa!

Nel caso vi interessi, la pagina dell'evento la trovate QUI.

Nessun commento:

Posta un commento