martedì 30 giugno 2020

giugno sereno

Spero di non attirarmi nè astio nè invidia, ma non posso che confermare il trend positivo di questo periodo. Quando mi guarderò indietro in futuro, ripenserò al 2020, o almeno a questi primi sei mesi di cui ho conoscenza, come a un periodo per me molto sereno e piacevole. Del resto non è la prima volta che funziono al contrario rispetto al resto del mondo. Se state per maledirmi o darmi dell'incosciente ricordandomi che là fuori c'è una pandemia in corso, posso rispondervi che se oggettivamente il mondo va a rotoli, soggettivamente bisogna tenere conto di altri fattori. Certo, sarà una questione di fortuna oppure, come direbbe i coreani, nella mia vita precedente ho salvato una nazione così che il karma mi ripaga in questa, e comunque sono sicura che ci sono stati molti periodi delle vostre vite in cui siete stati bene mentre io, al contempo, sputavo sangue e stavo male da cani. Perchè la vita è così: a volte va bene, a volte va male. Adesso a me va bene, sono conscia del fatto che non durerà, ma proprio per questo me la sto godendo in pieno, di modo che quando ricomincerò a stare male non avrò rimpianti. Tra l'altro questo giugno ha avuto delle temperature per me ottimali e anche questo, per me che odio il caldo, ha contribuito al mio benessere.


Bardi by night

Detto ciò, non ho molto altro da aggiungere perchè lo stile di vita che ho adottato ultimamente ha accentuato il mio spirito da eremita e quindi non ci sono stati particolari accadimenti, a parte la già citata gita nel parmense. Difatti sono arrivata anche a interrogarmi sull'opportunità di proseguire questo bilancio mensile se non c'è nulla da bilanciare, ma poi mi sono risposta che va bene così, che quando mi guarderò indietro sarà giusto avere un resoconto anche del nulla XD Bè, un altro lato positivo di giugno è che finalmente ho rivisto fisicamente quasi tutti i miei amici.

10 commenti:

  1. Perché no, alla fine la vita è un'esperienza individuale. Io posso dire che per me questo 2020 è stato sinora un incubo, però il covid c'entra in piccola parte... Sto vivendo un problema grosso che da solo mi sta ammazzando, se il destino mi dicesse: "ok, ti faccio sparire questo problema però in cambio ti tolgo metà dei tuoi sudati risparmi, accetti?" be', starei già con la penna in mano pronto a firmare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lampante dimostrazione che il denaro non dà la felicità XD
      Scherzi a parte, mi auguro che le cose si risolvano e che tu possa ritrovare la serenità!

      Elimina
  2. Anch'io sono spesso in controtendenza col resto del mondo, sai?
    E non vedo perché dovresti vergognartene.
    Quindi spero che questo tuo periodo di serenità continui a lungo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, purtroppo per anni ho avuto un'amica che non mancava di farmi pesare le mie "fortune". Deve essere per questo...

      Elimina
  3. Ma sai che paradossalmente anche io non posso proprio lamentarmi di questo 2020? :o
    E ora me lo sto godendo pure di più!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, infatti lo avevo capito dai tuoi post. Decisamente sei uno di quello ai quali il lockdown ha fatto bene XD

      Elimina
  4. Non sarei mai invidioso di qualcuno che ha un periodo positivo: a parte che appunto può essere una cosa soggettiva, ma poi è solo una cosa bella se qualcuno ha un periodo di tranquillità e benessere! Giugno non ha fatto schifo anche a me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo spesso le persone si fermano alla superficie, è un errore che in passato ho commesso anch'io. Meno male che gli errori sono lì proprio per insegnarci!

      Elimina
  5. Anche io odio il caldo.. infatti ora soffro tantissimo... hai il mio appoggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi consolo perchè di solito quando dico che odio il caldo, mi sgranano gli occhioni guardandomi come se fossi pazza... Cominciavo a credere di essere l'unica italiana che odia il caldo XD

      Elimina