mercoledì 27 giugno 2018

let me show you the world in my eyes_3

Lido di Venezia 2016

Ho cominciato a fotografare decenni fa e, come accade alla maggioranza di noi, le mie erano foto turistiche, scattate quando ero in vacanza. A quei tempi ero fissata con la foto-cartolina, cosa che al momento mi sembra assurda perchè se vuoi una foto così tanto vale che ti compri la cartolina, appunto. Tra l'altro un turista di passaggio raramente può emulare un fotografo professionista per una serie di ragioni che vi risparmio. Comunque parte della fissa era la mia determinazione a eliminare quanto più possibile l'elemento umano perchè lo ritenevo un disturbo dell'insieme. La cosa era ovviamente molto difficile da realizzare proprio perchè come turista mi ritrovavo in luoghi frequentati, e allora partivano i bestemmioni e le lunghe attese. Poi per fortuna succede che si cresce e si cambia, tanto che adesso sono del parere opposto, ovvero che l'elemento umano può arricchire un'inquadratura rendendo l'insieme molto più interessante che se non ci fosse nessuno. La foto qui sopra ne è un esempio lampante secondo me: se togliessimo la ragazza che si abbronza, il tutto risulterebbe molto più banale.

2 commenti:

  1. la foto che hai scelto è bellissima; dipende sempre da che gente c'è e che fa... A Fushimi Inari però sarebbe bello non prendere qualche turista!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ma quella è una missione impossibile mi sa, a meno di non andarci alle 5 di mattina!

      Elimina