sabato 19 maggio 2018

la spada della verità (legend of the seeker)


Col mio consueto tempismo ho visto questa bella serie fantasy la cui prima stagione è andata in onda già dieci anni fa. Se devo dire la verità, da principio non ero convinta al 100%, però poi ho finito per farmi coinvolgere. C'è chi l'ha paragonata al Trono di Spade: dico subito che non ci ho trovato niente in comune, quindi non sto nemmeno a elencare le differenze. Qui abbiamo un trio di buoni (che poi diventano quattro) e un cattivo che continua a far danni anche da morto. Il Cercatore (Seeker) è un ragazzo a nome Richard che, come da tradizione fantasy, oltre che il salvatore del mondo si scopre essere anche il fratellastro segreto del cattivo. Abbiamo anche un mago potente che è suo nonno, una bella Depositaria che lo ama ma non lo può amare o lo annienterebbe coi propri poteri, e infine una Mord-Sith che passa dal servizio del male a quello del bene. Richard & Co. se ne vanno appunto in cerca di un modo per eliminare il cattivo prima e per salvare il mondo poi. Non è una ricerca lineare poichè, oltre ai prevedibili ostacoli che incontrano, Richard ha anche la tendenza a voler aiutare tutti quelli che incontra. Per essere una serie televisiva e considerando anche che non è recentissima, l'ho trovata ben realizzata e con diversi momenti interessanti; certo, fosse stata in mano a chi ha realizzato Il Trono di Spade ne sarebbe venuta fuori una roba incredibile, ma a volte la sobrietà non guasta. Il tutto è tratto da una serie di ben undici libri scritti da Terry Goodkind che adesso mi è venuta una gran voglia di leggere, anche perchè pare che i libri siano molto più profondi. Dovrò tornare a cercare in biblioteca...

Nessun commento:

Posta un commento