domenica 31 dicembre 2017

dicembre culinario

seppie con la polenta di mais bianco

Cucinare mi piace da sempre, però in certi periodi mi capita di cedere alla pigrizia e quindi non mi impegno più di tanto, per non dire di quando fa caldo e non ho il coraggio di avvicinarmi ai fornelli. L'inverno è forse la stagione in cui mi impegno di più e questo dicembre non ha fatto eccezione perchè ho sperimentato nuove ricette, soprattutto di dolci. Tra l'altro ho provato a fare i cioccolatini e ne sono rimasta così soddisfatta che ho deciso di regalarli ad alcune persone per Natale. Ho fatto anche la marmellata di mele cotogne, per fortuna che è venuta buona perchè a sbucciare quelle maledette mele (che sono dure come il somaro) ci ho guadagnato una vescica.


A parte spignattare però non c'è stato molto altro. Già ero partita male, con un ritorno del mal di schiena causato dal fatto che non ho più fatto gli esercizi, con in più il viaggio in Belgio e il superlavoro natalizio che mi hanno dato il colpo di grazia. Per fortuna è stato il tipo di mal di schiena che richiede solo riposo, quindi mettendomi in modalità da ottantenne sono riuscita a procedere con la normale amministrazione. L'anno si è concluso nell'ozio, fondamentalmente.

Nessun commento:

Posta un commento