lunedì 6 marzo 2017

piove piove...


La gatta però non fa le ove, ma le nanne sul mio letto, quindi fra poco dovrò sloggiarla, che è ora di andare a dormire. Ha diluviato fino a poco fa, e riflettevo che mi piace molto quando piove forte di notte e io me ne sto qui alla scrivania, con la sola luce della lampada da tavolo; mi godo il rumore dello scroscio e magari una puntata di quegli sceneggiati coreani che mi piacciono tanto. Oggi ho rimesso in moto un baraccone che avevo fermato anni fa; certe cose tocca di affrontarle prima o poi. A me riesce benissimo procrastinare, però quando mi viene la fretta vorrei che tutto fosse finito senza nemmeno doverlo fare cominciare. Discorso complicato da fare a quest'ora di notte, quindi lasciamo perdere... La settimana si prospetta dunque impegnativa; la buona notizia è che infilerò anche una buona dose di piacere in tutto questo dovere, operazione necessaria a salvaguardare una certa sanità mentale. In realtà ho da poco concluso che sono incapace di uscire da certe dinamiche, quindi tanto vale accettarle come parte del mio karma e farmene una ragione. Sono convinta che ci sia un motivo per tutto, anche se a volte occorrono anni per capirci qualcosa. Se non altro ho imparato a stare calma, che per una sempre piena di arterio come me è già un bel miglioramento.

Nessun commento:

Posta un commento