sabato 8 ottobre 2016

Cafè Society


Questo è il film di Woody Allen che mi ha forse più deluso. Peccato, perchè il materiale sarebbe anche stato interessante. La trama gira intorno Bobby Dorfman, un giovane newyorkese che si trasferisce a Hollywood in cerca di fortuna. Qui risiede suo zio Phil, un affermato agente cinematografico, che da principio lo snobba, quindi lo assume come passacarte, affidandolo alla supervisione della sua segretaria Vonnie. Bobby s'innamora della ragazza a prima vista, ma quando si dichiara, lei afferma di essere già fidanzata; quello che Bobby ignora è che in realtà è l'amante di suo zio. A questo punto rischio di spoilerare ancora di più, perciò mi fermo, limitandomi a dire che tra i due ci sarà un po' di tira e molla e che alla fine non saranno contenti delle scelte fatte. 

i protagonisti Jesse Eisenberg e Kristen Stewart

Dunque, cos'è che non mi ha convinto di questo film? Tecnicamente va tutto bene; ho amato l'ambientazione anni Trenta e la colonna sonora è splendida. I ruoli di contorno sono quelli che mi hanno fatto più divertire (la famiglia di Bobby è meravigliosa XD), ma Bobby stesso mi è stato grandemente sui maroni, e mi chiedo quanto peso abbia avuto il fatto che sia interpretato da un attore che detesto. Oddio, non sto mettendo in discussioni le sue doti artistiche, è proprio che come uomo Jesse Eisenberg mi piace talmente poco che se fossimo rispettivamente l'ultima donna e l'ultimo uomo rimasti sulla terra, non ci sarebbe modo di ripopolare il pianeta. Anche il personaggio di Vonnie è da schiaffi in faccia, ma almeno la Stewart mi piace di più! Secondo me il problema è che il film non è ben definito rispetto allo stile; è costruito come una commedia leggera e come tale fila liscio, dopodichè butta lì un finale che sarebbe piuttosto da film serio. Probabilmente è questo che non ho apprezzato, perchè Woody Allen sa fare splendide commedie e splendide tragedie, così come a volte riesce a mescolare magistralmente entrambe le cose, ma qui mi pare che la cosa non gli sia riuscita molto bene. Resta il fatto che, da bravo volpone, mi ha strappato comunque diverse risate.

4 commenti:

  1. Ho visto il trailer ma non mi ha convinto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece non l'avevo visto, se avessi saputo prima qual era l'attore protagonista forse non sarei andata XD

      Elimina
  2. Sono cresciuta amando i film di Woody, ma son anni che non mi soddisfa più! Uff, mi sa che lo aspetto in tv....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, purtroppo negli ultimi anni, per quanto abbia fatto cose gradevoli, è molto inferiore ai film che lo hanno reso famoso.

      Elimina