lunedì 29 agosto 2016

nuvole rapide


Ok, è passata. L'idea balzana dell'altro giorno, intendo. In verità credo che avrò di queste crisi finchè avrò fiato, ma penso di avere appena dimostrato a me stessa che si tratta solo di una debolezza passeggera. Mi basta questa consapevolezza per sentirmi di nuovo del tutto serena. Alla fine mi sono resa conto che molta della mia sofferenza nasceva da desideri frustrati. Inutile sindacare su quanto fossero legittimi, il succo è che nel momento in cui mi libero di questi desideri, mi libero anche della sofferenza. Magari il tutto è una variante del detto a volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio. Ecco: a volte è meglio resistere alle tentazioni e non desiderare che scoprire che tanto quella cosa lì non l'avremmo mai potuta avere.

Nessun commento:

Posta un commento